Ricerca

Attenzione!

Per visualizzare e navigare correttamente nel blog devi lasciare lo zoom del tuo browser al 100% e scaricare il font gratuito Mason, installandolo (copia e incolla) nel tuo computer alla cartella C:/Windows/Font. In caso non lo farai potresti avere dei problemi di visualizzazione della grafica e funzionalità dei link.

Visitatori

Libri sulle piante in generale e la botanica

Botanica

Guida alfabetica illustrata a oltre 10.000 piante da giardino
di Autori Vari
Gribaudo Edizioni, 2006 - 1021

Un'opera fondamentale per appassionati ed esperti
• 1.020 pagine, oltre 10.000 immagini
• glossario, elenco dei nomi comuni e dei sinonimi
Botanica è l'opera universale fondamentale per gli appassionati di giardinaggio e gli esperti del settore, una guida completa che descrive in modo esauriente più di 10.000 specie e cultivar rappresentative dei principali gruppi di piante.
Il testo in ordine alfabetico, riccamente illustrato con fotografie a colori dettagliate, offre al lettore una grandissima quantità di informazioni sulle caratteristiche delle piante e sulle loro esigenze colturali, sui metodi di propagazione e l'areale geografico e indica le zone di rusticità di ogni singola specie. Il glossario, i cenni di nomenclatura vegetale e l'elenco dei nomi comuni e dei sinonimi, infine, costituiscono un utile materiale di riferimento che aiuta il lettore a orientarsi tra i generi e le famiglie.

Piante GrassePiante Grasse

Conoscere, riconoscere e coltivare tutte le cactacee e le succulente più diffuse
di Autori Vari
DeAgostini, 2010 - 191 pp.

In questo volume, un'introduzione dedicata alle caratteristiche morfologiche e fisiologiche delle piante cactacee e succulente, indicazioni sulla loro coltivazione e propagazione.
- 170 schede dedicate ad altrettante specie diverse con un'immagine a colori, l'origine della pianta, la morfologia, il periodo di fioritura, la coltivazione e la propagazione.

 

 

Piante Aromatiche e Medicinali in giardino e in vaso

di Autori Vari
Giunti Demetra ed, 2010 - 127 pp.

Vengono definite aromatiche quelle erbe che contengono sostanze particolari che conferiscono aroma a cibi e bevande, medicinali invece quelle che grazie ai loro principi possono venire utilizzate a fini terapeutici. Oltre a indicazioni pratiche sul loro impiego il volume spiega come coltivarle, come difenderle da parassiti e malattie, come raccoglierle e conservarle, in modo da utilizzare al meglio questa ricchissima ''dispensa'' che la natura ci offre.

 

 

 

Piante Erbacee Perenni

image Guida al riconoscimento e l'impiego delle perenni ornamentali in Italia
di Mario Ferrari, Angelo Azzalini
Edagricole, 2009 - 781 pp.

Gli Autori nello scrivere questo manuale-guida, sicuramente dedicato anche ai tecnici che operano nel settore, volevano in ogni caso suscitare emozioni e meraviglia anche nel semplice appassionato e cultore del verde. E' un manuale completo che affronta l'argomento delle piante erbacee da fiore sia con schede botanico-agronomiche, rigorosamente scientifiche e ricche di informazioni, sia con schede redatte in base alle caratteristiche della specie e delle varietà e dei parametri d'uso, indispensabili per poter progettare la vita futura di quelle piante, con lo scopo di esaltarne le caratteristiche di colore, forma e profumo. Le schede botanico-agronomiche dei principali generi di erbacee ornamentali che sono una guida botanica, ma soprattutto tecnica, di utilizzo delle diverse essenze, sono corredate dei principali parametri di coltivazione e di gestione; il tutto, in simbiosi con le schede di utilizzazione, crea un supporto tecnico che consente al progettista di giardini, delle aiuole e delle bordure di agire in totale sicurezza nel fare le scelte progettuali.

Piante Spontanee in Cucina

Come riconoscere, raccogliere e utilizzare a scopo alimentare le erbe selvatiche più comuni
di Cristina Michieli
Aam Terra Nuova Edizioni, 2008 - 224 pp.

Un manuale pratico e agile per riconoscere e imparare a utilizzare in cucina le piante spontanee più comuni, nutrimento per eccellenza, poichè conservano intatto il loro primordiale potenziale energetico-curativo. Il volume contiene oltre 150 ricette a base di fiori, foglie, radici e frutti selvatici per preparare primi piatti, sformati, dolci e persino bevande secondo i criteri dell'alimentazione naturale. A corredo del libro, un poster a colori con le riproduzioni di tutte le piante trattate da utilizzare come promemoria e originale arredo da cucina. Un manuale da portare sempre con se nel quale ad ogni pianta selvatica corrisponde una scheda tematica dettagliata, dove vengono analizzati e indicati l'habitat, il periodo di raccolta, le proprietà terapeutiche, gli usi, ed infine gustose e sane ricette alimentari facili e divertenti da preparare.

 

 

Mitologia delle PianteMitologia delle Piante. ovvero le leggende del regno vegetale

di Angelo De Gubernatis
MIR Edizioni, 2010 - 219 pp.

Il vero frutto che causò la colpa di Eva e la pianta sotto cui si riparò Buddha, le erbe medicinali e sacre, quelle metereologiche e afrodisiache.
Uno dei pochi intellettuali italiani a cavallo del '900 di rilevanza europea, Angelo De Gubernatis (1840-1913), professore di sanscrito, glottologia e leteratura, candidato al premio Nobel, auotre di opera di varia erudizione ha raccolto in due volumi inediti in italiano i suoi studi appassionati sul mondo vegetale, con riferimenti letterari, mitologici, religiosi, antro/etnoantropologici di vasta portata.
Un testo ancor oggi indispensabile agli appassionati e studiosdi di botanica, ai cultori dei significati reconditi del mondo dellnatura, agli amanti dei fiori, dei frutti e degli alberi.

 

 

Orto e Piante da Frutto

Dalla piantagione alla raccolta: tecniche e consigli per non sbagliare - Come creare un piccolo frutteto in giardino o in vaso - Le aromatiche; conoscerle e coltivarle - Il calendario lunare dei lavori
di Autori Vari
Gribaudo Edizioni, 2010  287 pp.

Un grande manuale dedicato all'orto e alle piante da frutto per sapere tutto, ma proprio tutto, dalla A alla Z. Partendo dalle nozioni di base, imparare come preparare il terreno, scegliere le piante, quali sono le principali operazioni colturali e come difendervi dai parassiti e agenti atmosferici. In breve tempo prendervi cura di ortaggi, frutti e aromatiche vi regalerà grandi soddisfazioni!

Enciclopedia di Piante e Fiori

di The Royal Horticultural Society
Mondadori, 2008 - 744 pp.

Con oltre 8000 generi e 5000 fotografie l'Enciclopedia di piante e fiori è lo strumento indispensabile per progettare a tua misura l'angolo verde.
Illustrata, semplice e pratica da consultare, il catalogo illustrato presenta le diverse varietà di piante, ordinandole per dimensione, stagione di massima fioritura e colore con un approccio estremamente pratico: dagli alberi agli arbusti, dalle rose ai rampicanti e ai cactus.

 

 

 

La Coltivazione delle Piante Aromatiche e Medicinali

di Giambattista Milesi Ferretti, Leyla Massih Milesi Ferretti
Edagricole, 2001 - 162 pp.

Quinta edizione di un manuale storico per questo gruppo editoriale (la prima edizione risale al 1952!), fornisce da sempre un contributo serio e approfondito per una completa conoscenza delle tecniche colturali delle piante officinali, della tecnica erboristica e dei principi aromatizzanti e medicamentosi che esse contengono: è il risultato della immensa esperienza acquisita da Giambattista Milesi Ferretti e delle osservazioni compiute direttamente su novanta specie, dalle più comuni a quelle meno note.

 

 

 

Enciclopedia delle Piante da Giardino

5000 specie di piante - 1500 illustrate
di Autori Vari
Mondadori, 2008 - 1005 pp.
Data pubblicazione: Marzo 2008
Tipo: Libro
Pagine: 1005

L'enciclopedia contiene informazioni su 5000 specie di piante, 1500 illustrate clima, stagionalità, coltivazione, difesa piante da giardino, terrazzo, balcone e interni. Un giro del mondo attraverso un ampio numero di piante qui presentate con i loro nomi scientifici e quelli di uso comune. Tutte le indicazioni necessarie per piantare, coltivare, curare e difendere piante endemiche del nostro paese e di terre esotiche. 1500 specie anche in fotografia, e 5000 accompagnate da un'ampia scheda che le colloca geograficamente e fornisce ogni informazione che le riguarda. Botanici e giardinieri con dati, indicazioni ed esperienza diretta sono qui al servizio di chi ama le piante.

Piante Amiche e Nemiche dell'Uomo

di Aldo Ranfa
Ali&no, 2004 - 200 pp.

Catalogazione delle principali piante spontanee italiane. Localizzazione, stagionalità, fioritura, raccolta, parti di utilizzo, uso terapeutico e culinario. Una guida completa che illumina anche sulla tossicità di determinate erbe selvatiche.

 

 

 

 

 

Tutto Piante e Fiori per il Giardino + DVD

(N.B. è presente anche una versione senza DVD)
Scelta, cure, manutenzione, attrezzature, calendario dei lavori
di Autori Vari
De Vecchi Edizioni, 2007 - 655 pp.

Questo volume vi darà consigli utili e vi aiuterà a scegliere le piante più adatte, così come vi sarà indispensabile per risolvere i problemi più comuni di progettazione, manutenzione, cure. Piccoli trucchi e grandi astuzie, illustrati con fotografie e ripresi nel DVD, vi metteranno presto in grado di dare vita a un giardino rigoglioso dal fascino straordinario o di riportare a nuova vita il vostro angolo verde.

 

 

Guida Completa alla Potatura delle Piante
di Steve Bradley
Il Castello ed, 2008 - 224 pp.

Imparerete a potare più di settanta piante, fra le più diffuse nel nostro paesaggio per mettere in risalto fiori, foglie, steli ricchi di colori e frutta. Questa guida pianta per pianta vi dà istruzioni così semplici che perfino gli apprendisti giardinieri si sentiranno in grado di fare i tagli giusti la prima volta che potano. Un’introduzione esauriente spiega perché è necessario potare e quali attrezzi sono necessari. Illustrazioni mostrano nei dettagli i più comuni arbusti, rampicanti, rose e alberi ornamentali e da frutta.
Tabelle ed elenchi completi sono presentati per tenere sott'occhio i metodi e i periodi di potatura.

 

 

Prontuario per il Corretto Uso delle Piante Officinali

Proprietà terapeutiche, estrazione e uso, controindicazioni, effetti collaterali, interazioni
di Pedro Benjamin, Luigi Cristiano
Urra Edizioni, 2008 - 144 pp.

Questa piccolo manuale, una sorta di "pronto soccorso fitoterapico", fa della sintesi il suo punto di forza: tramite le dettagliate schede descrittive delle 53 piante officinali utili per accompagnare la cura di buona parte delle più comuni patologie, vuole essere una guida comprensibile per fornire all'erborista, al medico e agli appassionati della materia uno strumento pratico, di facile e rapida consultazione. Ogni scheda, caratterizzata da un colore che rimanda all’organo di “elezione” verso il quale i principi attivi hanno maggiore efficacia, riporta le attività principali e le indicazioni terapeutiche della singola specie, l'uso e la posologia del suo estratto idroalcolico da pianta fresca (Tintura Madre), le associazioni con altre piante, le controindicazioni, gli effetti collaterali, le interazioni con i farmaci. Scritto da due appassionati cultori della materia, ricercatori del laboratorio Medicina Verde, il libro è corredato da una ricca iconografia.

Le Piante Aromatiche e Medicinali

Nei nomi nell'uso e nella tradizione popolare bolognese
di Gaspare Ungarelli
Arnaldo Forni Editore, 2007 - 132 pp.

Un altro libro sulle piante medicinali e aromatiche? Per nostra fortuna no. Sarebbe decisamente un libro di troppo in un panorama editoriale affollato e inflazionato dalla cattiva qualità. Questo piccolo libro, che viene ora riproposto in edizione anastatica, è invece un libro veramente unico e prezioso e proviene dal lontanissimo 1921. Il formato tascabile di questo libro sulle piante aromatiche e medicinali non deve trarre in inganno, facendo pensare ad un'operetta minore, per lettori e turisti frettolosi: è invece la sola opera organica dedicata ai rapporti tra la cultura popolare bolognese e le piante di uso comune (ed anche meno comune) per arricchire le opere mirabili della cucina o per curare piccoli e grandi dolori. Le piante, ricordate in ordine alfabetico secondo il nome dialettale e con grande cura dell'ortografia dialettale (sulla scia del Vocabolario prima ricordato), sono decisamente in numero elevato. È la testimonianza di una cultura antica, talvolta antichissima, dove si concentrano ricordi celtici, etruschi, romani e longobardi. Il suo autore, Gaspare Ungarelli (1852-1938), fu uno studioso eminente della cultura popolare di Bologna, la sua città natale, e della valle del Reno.

Piante per l'anima

Rimedi per vincere ansia, depressione, fobie e invecchiamento
di Gisela Finke
Macro Edizioni, 2004 - 240 pp.

Oggigiorno tanti ragazzi che vanno ancora a scuola soffrono seriamente di nervosismo, stress, depressione, paura del fallimento e altre conseguenze psicologiche dannose della nostra cultura, che venera la velocità supersonica, il successo materiale a tutti i costi, il “superuomo” che non conosce né fatiche, né sonno, né dubbi.
La situazione per gli adulti è ancora più grave. La maggioranza di loro conosce infatti benissimo la sensazione di sentirsi stanchi, esauriti, demotivati, disinteressati, incapaci... insomma quel sentire la vita troppo faticosa e incomprensibile. Decidere di conoscere e curare il proprio disturbo interiore con l’aiuto delle piante è un passo nella giusta direzione, poiché ci si assume consapevolmente la responsabilità del proprio benessere. Infatti, curarsi con le piante richiede la propria cosciente collaborazione all’atto della guarigione mentre l’utilizzo di farmaci chimici si limita a lasciare all’individuo solamente il compito di inghiottirli puntualmente sotto forma di confetti o gocce e di aspettarne l’effetto super-veloce. I fiori e le piante lavorano in modo molto diverso, hanno i loro tempi e le loro regole. I cambiamenti determinati dalle sostanze vegetali sono graduali e influenzano dolcemente e instancabilmente l’organismo che diventerà più sensibile alle esigenze della propria anima e del proprio corpo, aiutando così il processo di guarigione. Fiori di Bach, melissa, luppolo, gingko biloba, avena, ginseng e altre piante, forniscono le sostanze decisive e sono gli strumenti per raggiungere il benessere e la stabilità emozionale. Ma è l’individuo stesso, in primo luogo, che si cura, perché scegliendo questi rimedi naturali ha deciso di volersi bene, di darsi attenzione, di apprezzarsi. Così deve essere e così le “piante per l’anima” lo richiedono per una terapia efficace.

Tisane e Rimedi con Erbe e Piante

di Marie-France Michalon
Fabbri Editore, 2007 - 84 pp.

Tisane, decotti, infusi, ghiaccioli, sali aromatici, zucchero profumato, maschere di bellezza, creme idratanti, tonici rinfrescanti: tanti rimedi naturali per riscoprire le preziose proprietà e i dimenticati aromi di erbe e piante.

 

 

Cosmetica con Erbe, Frutti e PianteCosmetica con Erbe, Frutti e Piante

di Bruno Michele Colombo
Nordpress ed, 2008 - 127 pp.

Una guida di cosmetica improntata ai benefici del mondo vegetale, considerato nella sua purezza, sgombro da qualsiasi sofisticazione chimica. I suggerimenti e le schede proposti da questo lavoro, compilato da un docente di chimica farmaceutica, non costituiscono il vademecum per una cosmesi «fai da te», ma rappresentano un’alternativa imprescindibile per chi vuole prendersi cura del proprio corpo sotto ogni aspetto. Per questo, lungo tutto il libro, i consigli per l’estetica finiscono per essere puntualmente anche consigli per la salute.

 

 

Le Piante Officinali: antichi rimedi per problematiche attuali  Palme Elisa   Nuova Ipsa EditoreLe Piante Officinali. Antichi rimedi per problematiche attuali

di Elisa Palme
Nuova Ipsa Editore, 2006 - 154 pp.

Questo libro vuole essere una guida per chi si vuole introdurre nel sorprendente mondo delle piante officinali, infatti vi svelerà sia notizie storiche che indicazioni su come utilizzarle per uno scopo salutare, in modo piacevole ed interessante.

 

 

 

 

 

 

Il Grande Libro delle Piante Magiche

di Laura Rangoni
Xenia Edizioni, 2005 - 412 pp.

Una completa e dettagliata rassegna delle credenze e degli usi dei vegetali tradizinalmente connessi con la magia naturale. Leggende, simbologie e curiosità storiche delle piante magiche; come usarle per piccoli rituali, talismani e pozioni miracolose; oli, incensi e sacchetti per il bagno: doni profumati per l'ambiente e la salute.

 

 

 

 

 

image Le Piante Medicinali - Vol. I

di Wilhelm Pelikan
Natura e Cultura ED, 2005 - 288 PP.

Il volume è stato configurato secondo la triarticolazione riconosciuta da Rudolf Stainer nel mondo minerale, nel mondo vegetale, nel mondo animale e nell'organizzazione corporea umana.

 

Le Piante Medicinali - Vol. II

Per la cura delle malattie. Per assicurare più vita all'uomo nella sua connessione con la natura
268  pp.

Il libro ci presenta una serie di piante medicinali che appartengono alle classi inferiori del regno vegetale e che Rudolf Steiner ha sovente segnalato come essenziali per la terapia.

Le Piante Medicinali - Vol. III

Per la cura delle malattie. Per assicurare più vita all'uomo nella sua connessione con la natura
275 pp.

L'autore ci descrive la pianta - nella molteplicità delle sue forme in quanto apparenza fisica - che si realizza nei quattro elementi tradizionali: terra, acqua, aria e fuoco.

Piante Officinali Italiane

Più di 500 piante officinali italiane ed esotiche illustrate e trattate analiticamente
di Giuseppe Lodi
Edagricole, 2001  - 857 pp.

Nuova edizione di un volume pubblicato la prima volta nel 1941 ad opera del prof. Giuseppe Lodi e diventato nel tempo una vera 'bibbia' delle piante officinali in Italia.
I 'discepoli' di Lodi, coordinati da Francesco Corbetta, hanno ritenuto fosse giunto il momento di modificare e ampliare l'opera, cercando però, dove possibile, di conservarne religiosamente lo spirito. I principali ampliamenti riguardano i capitoli relativi a citologia ed istologia, i cenni di fisiologia, i vegetali inferiori e, di ogni pianta officinale presa in esame, i capitoli dedicati ai contenuti chimici e alla loro azione farmacologica.

 

Erbe. Conoscere, riconoscere e utilizzare le erbe e le piante officinali più comuni

di Autori Vari
DeAgostini, 2010 - 191 pp.

In questo volume una breve presentazione dedicata alle piante officinali; la loro raccolta e conservazione, 210 schede di specie diverse, con la distribuzione, il periodo di fioritura e di raccolta, i principi attivi, le proprietà e gli impieghi terapeutici ed eventuali pericolosità.

 

 

 

 

 

 

Erbario della Salute

Guida alla raccolta e all'utilizzo delle 40 erbe medicinali più efficaci, con consigli pratici per la cura dell'uomo, degli animali e delle piante
di Ferdinando Alaimo
Aam Terra Nuova Edizioni, 2010  165 pp.

Una rassegna accurata delle 40 piante più efficaci del nostro clima, che tutti possono raccogliere e utilizzare.
L'autore, con una lunga pratica in erboristeria, conduce per mano il lettore alla scoperta delle qualità curative ed energetiche di queste nostre preziose "alleate", illustrandone non solo l'impiego terapeutico, ma anche l'utilizzo nella difesa delle piante da appartamento e da orto, e nella cura degli animali domestici.
Per ogni singola pianta, il libro riporta una scheda dettagliata, corredata da foto e disegni, dove oltre alle indicazioni utili per facilitare il riconoscimento delle singole specie, sono illustrate le modalità e i tempi di raccolta, l'impiego e le varie forme di preparazione: infusi, decotti, tinture madri, oleoliti.

image Piante Aromatiche. Riconoscimento ed uso

di Stefania Sidi
Giunti Demetra ed, 2000 - 112 pp.

Riscoprire le piante aromatiche: il riconoscimento e l’uso di 33 vegetali dai profumi e sapori genuini per riallacciare con la natura un rapporto antico quanto l’uomo. Indicazioni pratiche sulla loro utilità come pianta medicinale e soprattutto consigli per il loro uso in cucina.

 

 

 

 

Cucinare con le Piante Officinali

di Bianca Bosso
Alberto Perdisa Editore, 2003 - 190 pp.

Un ricettario di preparazioni a base di piante officinali spontanee è cosa un po` insolita: dalle officinali ci si aspetterebbero solo infusi e decotti. Il manuale vuole sfatare questo luogo comune per dimostrare come con le piante spontanee, che sono quasi tutte officinali, si possano realizzare ottimi preparati in cucina e come si possa addirittura improvvisare un intero pranzo, dall`antipasto al dolce, con ampia scelta e secondo i gusti personali. Le ricette presentate sono tutte di facile esecuzione e realizzate con un numero ristretto di piante, scelte fra quelle più note. Preparazioni di questo tipo, che aiutano a ritrovare i tanto compianti ’’sapori di una volta’’, possono interessare i piccoli ristoranti di campagna e le aziende agrituristiche, ma questo ricettario è dedicato in particolare a chi vuole muovere i primi passi in campo erboristico, a chi desidera ’’andare oltre’’, a chi si propone un ritorno alla natura come stile di vita e di pensiero.

Medicina Naturale. I segreti delle piante medicinali

di Steven Foster, Rebecca L. Johnson
National Geographic ed, 2007 - 418 pp.

Medicina Naturale, accessibile e completo, frutto della collaborazione di esperti del settore, presenta 200 fotografie a colori, 150 disegni botanici e 159 cartine. Le schede illustrate sono scritte in maniera chiara: con dettagli relativi all’aspetto, alle proprietà terapeutiche, alle origini e alla distribuzione geografica, oltre a una cartina della zona di origine, alle modalità di raccolta e utilizzazione della pianta, sia nella medicina convenzionale che in quella alternativa, e molto altro ancora. Nove approfondimenti, inseriti nel libro, analizzano tradizioni e metodi curativi di tutto il mondo: dall’Asia all’Australia, dall’Oceania all’Europa, dall’Africa al Nord e Sudamerica. Per millenni gli esseri umani hanno cercato nella natura rimedi per malanni grandi e piccoli. Molto prima che la scienza ufficiale ci offrisse un approccio sistematico alla medicina, guaritori scrupolosi adoperavano le piante per alleviare il dolore, curare i sintomi di dozzine di disturbi e combattere malattie di ogni tipo. Oggi, un pubblico enorme fa ancora ricorso alle piante medicinali, sia in modo tradizionale (tramite la medicina alternativa e complementare) che come punto di partenza per la ricerca di nuovi farmaci. Questo lungo e importante viaggio ha avuto inizio molti secoli fa in luoghi remoti come la foresta pluviale amazzonica, dove per la prima volta gli sciamani hanno fatto ricorso al potenziale curativo delle piante, e passa per i laboratori farmaceutici high-tech, dove ricercatori e scienziati lavorano per scoprire nuove medicine a base vegetale.

Virtù e Segreti delle Piante Medicinali e Produttive

di Maria Thun
Natura e Cultura ed, 2002 - 175 pp.

Le esperienze fatte con le piante medicinali che ognuno di noi può incontrare nel proprio orto, nel giardino, nei campi, nel bosco. Nella seconda parte del libro sono descritti i principi curativi delle piante coltivate. Un manuale pratico indispensabile per chi coltiva da sé le piante medicinali e vuole praticare le sperimentazioni in materia. Di indirizzo steineriano, Maria Thun è anche l’autrice del famoso “Calendario delle Semine” Ed. Antroposofica.

 

 

 

Erboristeria Planetaria. Proprietà curative e simbologia delle piante

di Ferdinando Alaimo
Hermes Edizioni, 2007 - 200 pp.

Erboristeria Planetaria invita il lettore a coniugare insieme ai dati delle più recenti ricerche scientifiche sulle piante medicinali, anche la loro anima, a verificare se qualcosa della loro risuona nella nostra. È un invito a trovare quelle con cui più ci troviamo in empatia, a scoprire quali sono le nostre piante alleate ed eventualmente a servircene alla luce di questa comprensione. Una nuovissima scienza, la Neurobiologia vegetale, ha recentemente scoperto che le piante sono provviste di una qualche attività cerebrale, che hanno memoria, che ci sono piante più o meno intelligenti e che, in determinate condizioni, esercitano perfino cure parentali. Gli antichi erboristi, gli sciamani, avevano già intuito che le piante non sono cose, e neanche meri contenitori di principi attivi, come tendiamo a credere noi, ma esseri in qualche modo anima-ti, emanazioni delle grandi forze che muovono il cosmo, dei suoi astri; incarnazioni degli antichi Dei. Impararono così a riconoscerne, attraverso le porte della percezione, le diverse qualità, i temperamenti, gli umori, quali fra gli Dei le animassero, e utilizzavano la forza di questo psichismo per le loro pozioni. Delinearono così per ognuna di esse una sorta di carattere, di "personalità" e ce ne hanno narrato nei miti.

Frutti della Terra. Atlante delle piante alimentari

di Francesco Bianchini, Carbetta Francesco
Mondadori ed, 2007 - 239 pp.

La raccolta e la coltivazione dei frutti della terra da parte dell'uomo è una pratica antichissima e racchiude un sapere millenario, espressione di una stretta interazione tra individuo e natura. Se l'armonia di questo rapporto è stata progressivamente intaccata nel corso della storia - e ne sono esempio emblematico le sterminate colture intensive, che rispondono alle logiche di produzione di un mercato "globale" -, in tempi relativamente recenti si va diffondendo una maggiore sensibilità e un rinnovato interesse per il mondo del "naturale", ambito vastissimo e ricco di implicazioni: dall'esigenza di un benessere psicofisico attraverso un'alimentazione più sana e corretta, all'utilizzo di materie prime più genuine e alla diffusione delle coltivazioni biologiche, per arrivare fino all'attuale e acceso dibattito sui prodotti transgenici. E' in quest'ottica che viene riproposto "Frutti della terra", un utile strumento per avvicinare il grande pubblico a una migliore conoscenza delle risorse offerte dalla natura. Strutturato come gli antichi erbari, il volume presenta una selezione delle erbe e dei frutti spontanei, articolati per schede e raggruppati secondo le più note categorie agroalimentari: cereali, verdure, frutta, funghi, spezie e nervini, piante da fecola, da zucchero e da olio. Nei testi, di ampio respiro e di piacevole lettura, vengono descritte la storia e la provenienza di ogni specie; le aree di diffusione, le modalità di coltivazione e la stagionalità del prodotto; le varietà originarie e le cultivar attualmente più diffuse sul mercato. Dei vegetali illustrati sono indicati inoltre i valori nutrizionali e le proprietà curative, oltre ad alcune preparazioni tipiche. I box che affiancano la trattazione principale contengono invece un approfondimento sotto il profilo strettamente botanico. Protagonisti delle splendide tavole a colori di Marilena Pistoia, i frutti della terra si offrono al nostro sguardo nell'inesauribile ricchezza di forme e colori: è un invito a sceglierli con maggiore consapevolezza e a gustarli, quanto più possibile, nella loro intatta genuinità.  Rinnovando l'antica tradizione degli erbari, il volume racchiude una preziosa raccolta di tavoile a colori dedicate alle erbe e ai frutti spontanei. Gli altri 300 soggetti, illustrati attraverso splendidi disegni, comprendono alcune più rare e insolite. Di ogni specie vengono descritte le origini, le caratteristiche botaniche. Un piacevole strumento per riscoprire la natura nell'infinita varietà degli aromi e dei sapori

Il Maxi Libro delle Erbe Medicinali

240 e più piante per il benessere e la salute e un intero ricettario delle erbe di bellezza
di Autori Vari
De Vecchi Edizioni, 2006 - 431 pp.

Un libro prezioso per tutta la famiglia, centinaia di piante medicinali vi rivelano i loro segreti per mantenere il benessere e la salute traendo profitto da tutte le virtù dei rimedi naturali e senza le conseguenze dei prodotti chimici.

 

 

 

 

Le Nostre Piante Medicinali

Riconoscimento, proprietà, curiosità e utilizzo di 80 piante officinali della flora italiana spontanea
di Francesco Perugini Billi
Junior Edizioni, 2000 - 206 pp.

Le Nostre Piante Medicinali riassume le conoscenze passate e moderne sull'uso medicinale di ottanta piante appartenenti alla flora italiana. Vengono prese in considerazione solo le specie che crescono spontanee, per dare al lettore l'occasione di ritrovarle nell'ambiente che lo circonda. Un semplice sguardo ad un prato incolto, una piacevole passeggiata nella natura sono sufficienti per rendersi conto che le piante medicinali sono in pratica ovunque. Sono le stesse che per millenni hanno aiutato l'uomo a sopravvivere e che ora sono spesso relegate a ruolo di erbacce. È la riscoperta della possibilità di riconoscere queste piante per puro godimento intellettuale o interiore, ma anche l'opportunità di ristabilire un contatto pratico e salutare con rimedi naturali a lungo negletti seppur efficaci. Fino a poco tempo fa le piante trattate erano raccolte soprattutto dalla gente che viveva in campagna e in montagna e utilizzate per molti disturbi per i quali oggi sembra irrinunciabile il ricorso al medico e alla medicina moderna. La stessa medicina ha impiegato con fiducia queste piante per secoli. Il libro è rivolto a tutti coloro che amano conoscere le proprietà curative delle piante medicinali, che si divertono a raccoglierle e a prepararle e che credono che il loro uso possa ancora contribuire al proprio benessere.

Fitoterapia. Guarire con le piante

di Jean Valnet
Giunti Edizioni, 2005 - 719 pp.

Fin dall'antichità le piante sono state fonte di nutrimento e di benessere per i popoli della Terra. Oggi, dopo un'eclisse di vari decenni nella quale i medici sono stati affascinati dalle promesse della chimica farmaceutica, la validità dell'uso medicinale delle piante torna d'attualità, e promette benessere senza effetti collaterali dannosi.

 

 

 

 

 

Manuale di Fitoterapia. Misteri e poteri delle piante

di Maria Luisa Briscese
Pisani Editrice, 2004 - 400 pp.

Più di 200 schede illustrative per altrettante piante e erbe medicinali di facile reperibilità e comunemente usate sino a qualche decennio fa. Con una breve storia dell’uso “magico” che di esse è stato fatto nel corso dei secoli.

 

 

 

 

 

Cura delle Malattie con Ortaggi, Frutta e Cereali. Salute e benessere dal mondo delle piante

di Jean Valnet
Giunti Edizioni, 2004 - 512 pp.

Jean Valnet è considerato uno dei pionieri della fitoterapia, e le sue opere, diffuse in tutto il mondo, ormai fanno testo. La sua attività ha portato a riscoprire il grande valore di quelle piante che la tradizione erboristica europea usava da millenni come cura e prevenzione delle malattie.E in questo libro, uno dei suoi testi più vivaci, Valnet risveglia nuovo interesse per queste conoscenze antiche, per questi rimedi naturali ai problemi e disturbi quotidiani. Nell'era degli antibiotici, degli ormoni, dei cortisonici, dell'abuso di farmaci e dell'adulterazione dei cibi, il suo appello a rivalutare l'attività curativa naturale delle piante che ci circondano e dei loro succhi acquista sempre più interesse e fascino. Le terapie di Valnet fanno testo un po’ ovunque perché egli si è impegnato, nel corso della sua vita di studi, a fornire sempre le prove scientifiche della loro efficacia. Il testo analizza in una prima parte argomenti di carattere generale che riguardano la salute naturale da vicino: vitamine, sali minerali, metalli, oligoelementi. Di ogni componente considerato vengono fornite caratteristiche, effetti terapeutici e cibi in cui si ritrova. Segue poi un prontuario alfabetico per tipo di ortaggi o frutta che sono i veri protagonisti di questo testo specifico del grande erborista. Per ogni pianta considerata vengono riportati i principi attivi terapeutici in essa contenuti, una descrizione della pianta e della sua storia e coltivazione, le indicazioni e gli effetti terapeutici e le istruzioni per l’uso interno e/o esterno. Infine si possono anche leggere parti sull’uso dell’argilla, del polline e dei succhi di frutta e di verdura. Un utilissimo glossario e un indice analitico per malattia consentono un’ottima consultazione immediata. Insomma, un libro prezioso da tenere in casa per far fronte ai malesseri più comuni e anche alle malattie di una certa consistenza, che magari trattate con antibiotici e altri farmaci ordinari comportano sempre uno strascico di effetti collaterali, in questo caso assolutamente evitati.

ErbarioErbario. Caratteristiche, proprietà e virtù benefiche di 160 piante medicinali

di Autori Vari
De Vecchi Edizioni, 2004 - 218 pp.

Questa raccolta, tratta dal patrimonio della Biblioteca centrale del Museo nazionale di storia naturale di Parigi, riproduce fedelmente le splendide illustrazioni delle specie più importanti e le correda di utili indicazioni sulle proprietà generali e sulle modalità di impiego per prevenire o attenuare piccoli disturbi e migliorare il proprio stato psicofisico. In allegato una tavola da incorniciare tratta dalle incisioni del Museo di storia naturale di Parigi.

 

 

Fitoterapia RazionaleFitoterapia Razionale. Scienza e piante medicinali

di Autori Vari
Mattioli 1885 ed, 2003 - 343 pp.

Questo libro è un’introduzione agli aspetti più pratici della fitoterapia. Razionalmente organizzato per sistemi organici, apparati e campi d’applicazione, offre una rapida panoramica sui dosaggi, la forma di somministrazione e gli effetti dei più importanti rimedi vegetali. La caratteristica di questo libro è che vengono considerati solo quei rimedi fitoterapici che sono scientificamente di provata particolare efficacia farmacologica e clinica.
Con quest’opera, gli autori, di grande esperienza in campo medico, presentano un libro di riferimento indispensabile per la pratica medica. Tutti i professionisti e tutti i farmacisti interessati al trattamento con rimedi vegetali dovrebbero avere questo libro a loro disposizione. Il volume è stato tradotto con il contributo del SEPS (Segretariato Europeo per le Pubblicazioni Scientifiche).

 

Il Nutrimento degli Dei. Piante psicoattive ed evoluzione umana

di Terence Mc Kenna
Urra Edizioni, 2001 - 365 pp.

Seconda edizione di un “classico” della collana Urra.
L'opera rivoluzionaria di Terence McKenna, celeberrimo etnobotanico, cerca in modo metodico e sistematico di affrontare la storia dell'evoluzione dell'umanita' stimolata e mediata dall'incontro con piante sacre e psichedeliche. Esplora e illustra, con riferimenti accuratamente documentati, a partire dalla nascita della cultura umana fra i primi ominidi nel Sahara occidentale, un'interpretazione alternativa dell'evoluzione della coscienza umana che colloca le piante psicoattive non tra le insidie sulla strada verso la civilta' moderna, ma tra gli strumenti usati dai nostri antenati per salire la scala evolutiva. Nel suo esame, pacato, sempre chiaro e semplice, del cammino umano verso il nostro secolo, e nella sua proposta per una civilta' futura in cui siano eliminate le cause dei mali attuali, McKenna non manca di fornire una seria e spassionata descrizione di piu' o meno tutte le sostanze psichedeliche ritrovate nel regno vegetale: psilocibina, ayahuasca, Soma, Amanita muscaria e altri funghi, segale cornuta, peyote, e altre ancora; ma anche altre ''droghe'', quali alcool, tabacco, te', caffe', zucchero e cacao che malgrado le loro caratteristiche spesso non vengono considerate come tali.

L'Erbario degli Dei. Manuale sull'uso delle piante officinali nella tradizione Popolare Mediterranea

di Rita Masci
MIR Edizioni, 2000 - 106 pp.

La raccolta l’essiccazione e la conservazione delle erbe; il loro uso per infermità e malattie comuni; descrizione delle piante secondo le loro indicazioni terapeutiche le parti da usare e la loro preparazione questi gli argomenti principali di questo erbario detto degli dei proprio perchè si ricollega a pratiche e credenze tra il religioso e il magico che venivano osservate in particolar modo nelle zone rurali sia nella raccolta delle erbe sia nella scelta dell’ora più propizia quando possono offrire il massimo del loro potere curativo.

Enciclopedia delle piante Magiche

di Scott Cunningham
Mursia ed, 1992 - 286 pp.

Oltre 400 tipi di piante tra quelle maggiormente diffuse, le loro proprietà occulte e i loro impieghi magici. Fin dai tempi più antichi, l’uomo scoprì le energie presenti in esse e le sfruttò per migliorare la propria vita, proteggere le abitazioni o trovare fortuna o il vero amore. Ancora oggi queste piante possiedono poteri incredibili e sconosciuti.
Questa enciclopedia descrive i poteri magici di più di quattrocento piante. Si tratta per la maggior parte di piante comuni e conosciute come cipolla, riso, lattuga, basilico, aglio, prezzemolo. Una guida pratica per chi vuole imparare i segreti delle piante usandone non solo i principi curativi ma anche il potere magico e simbolico.

 

 

Piante Selvatiche. Come riconoscerle, raccoglierle e usarle in cucina

di Roberto Chiej Gamacchio
Giunti Demetra ed, 2006 - 320 pp.

Buone da mangiare: le piante selvatiche, ricche di proprietà oltre che belle da vedere, sono una ricchezza che la natura ci offre. Insieme a schede dettagliate per imparare a riconoscere le molte schede che si possono raccogliere durante una passeggiata o nel campo dietro casa, il volume offre tante gustose ricette per antipasti, primi piatti, contorni, salse o tisane, all’insegna del gusto e della salute.

 

 

 

 

 

 

Controllare la Potatura e gli InnestiControllare la Potatura e gli Innesti. Delle piante da frutto e ornamentali

di Pierre Trioreau
Larus ed, 2009 - 313 pp.

Il punto di riferimento internazionale da oltre 15 anni per la potatura delle piante. Rivolta tanto agli appasionati quanto ai professionisti, questa guida elaborata da specialisti di settore espone in modo chiaro e conciso tutti i principi della potatura delle piante da frutto e ornamentali. Grazie a più di 500 illustrazioni e 200 schemi dettagliati, potrete seguire passo per passo tutte le tecniche di potatura e innesto, per ottenere un bel giardino e un frutteto produttivo.

 

 

 

Le Erbe delle Donne

Fiori e piante dell'arco alpino tra cucina, medicina popolare e bellezza
di Laura Rangoni
Daniela Piazza Editore, 2007 - 199 pp.

La sapienza delle donne d'erbe in cucina e in terapia. Descrizione, utilizzo medicinale e tante inusuali curiosità su fiori, erbe, funghi e tartufi che a lungo hanno caratterizzato la medicina naturale e la cucina povera.

 

 

 

 

 

Il Libro Completo delle Erbe e Piante Aromatiche. Il loro uso in erboristeria, cucina e profumeria

di L.P. Da Legnano
Mediterranee ed, 1996 -336 pp.

Usi culinari e terapeutici delle erbe aromatiche descritti da uno dei più famosi erboristi italiani. Buona tavola e salute a braccetto nella preparazione di ricette gustose e salutari. Con un repertorio per argomenti che facilita la consultazione.

 

 

 

 

 

 

 

Fiori di Montagna. Riconoscimento e proprietà terapeutiche

di Autori Vari
Giunti Demetra ed, 2008 - 128 pp.

Un manuale da tenere sempre in tasca quando decidiamo di passeggiare per prati o sentieri di montagna. Facile da consultare grazie alle schede illustrate per riconoscere i fiori e i periodi di fioritura, conoscere le proprietà fitoterapiche e tante altre curiosità. Inoltre, è un libro adatto per chi desidera trasformare la passione per i fiori in un hobby dedicandosi alla realizzazione di un erbario o l'essiccazione dei fiori per creazioni artistiche ricche di fantasia.

 

 

 

Fiori Selvatici del Mediterraneo

di Neil Fletcher
Fabbri Editore, 2008 - 224 pp.

Una guida fotografica indispensabile per identificare i fiori spontanei del Mediterraneo occidentale nel proprio habitat naturale. Chiara e concisa per identificazioni semplici e veloci, per tutte le escursioni, adatta sia per principianti sia per esperti naturalisti. Con un approccio scientificamente rigoroso e al tempo stesso divulgativo, l'autore guida il lettore alla scoperta delle specie più diffuse del Mediterraneo, accompagnando le accurate descrizioni con fotografie molto particolareggiate.

 

 

 

 

 

 

 

Enciclopedia dei Fiori da Giardino. 500 specie di fiori da giardino

di Autori Vari
Mondadori, 2008 - 1008 pp.

L'enciclopedia contiene informazioni suo500 specie di fiori, tutte illustrate: clima, stagionalità, coltivazione e cura;ofiori da giardino, terrazzo, balcone e interni. Un giro del mondo attraverso i fiori con i loro nomi scientifici e quelli di uso comune. Tutte le indicazioni necessarie per piantare e portare a fioritura semi, bulbi e talee endemici del nostro paese e di terre esotiche. Ogni specie presentata è corredata da fotografia e scheda che facilitano il riconoscimento dei fiori collocandoli geograficamente e climaticamente e accompagnandoli con ogni informazione che li riguarda. Botanici e giardinieri con dati, indicazioni ed esperienza diretta sono qui al servizio di chi ama i fiori.

 

Erbe e Fiori da Bere

Tisane, bibite, sciroppi, infusi, aperitivi, digestivi, sorbetti, frappè, liquori
di Bianca Rosa Gremmo Zumaglini
Graphot Editrice, 2007 - 201 pp.

In questo libro l'autrice insegna come "rubando" ai fiori, alle erbe e ai frutti, i sapori, gli aromi e tutte le benefiche sostanze sia possibile preparare invitanti, salutari e colorate bevande da sorseggiare in ogni momento della giornata.

0 Commentarium: